Alice Diacono

Alice Diacono nasce ad Asti nel 1987. Dopo una meravigliosa in- fanzia-adolescenza passata nella comunità evangelico-pentecostale scappa a Bologna dove grazie a un eccellente uso del pollice opponi- bile se la caverà alla grande. Studia alla facoltà di Lettere e partecipa al movimento dell’ Onda, fondando la fanzine Idioteca. Nel 2017 raccoglie le sue poesie nel libretto autoprodotto dal titolo Il tempo di un bidè. Nel 2019 ha pubblicato il saggio Santa Libera: storia di un’insurrezione armata, ma il suo vero sogno è arrivare a scrive- re le frasi sugli involucri della nota marca di assorbenti, come: “lo sai che Berlusconi è stato il software della P2? Lo sai che se ti tagli il lobo dell’orecchio, lo friggi e te lo mangi sa di maiale?” E così via. La sua poesia si definisce hardcore-zen, e non morirà mai. Perché è già morta.

Foto di Alessandro Gaffuri

Visualizzazione di 1 risultato