Autori

HANNO PUBBLICATO CON BATTAGLIA EDIZIONI:

Pee Gee Daniel si è laureato in filosofia con la distinzione della lode, è nato a Torino ma vive in Alessadria. Nella vita ha fatto il magazziniere, l’impiegato, l’agente di polizia, il direttore di sale-slot e agenzie di scommesse, il bibliotecario e, infine, lo scrittore. È autore di romanzi, racconti, articoli, sceneggiature, libretti per musical, testi di canzoni e quant’altro. Se gli dessero da scrivere il bugiardino dell’aspirina scriverebbe anche quello. Sempre mantenendo il suo stile, questo è chiaro. Per Battaglia Edizioni ha pubblicato nella collana Millenial Bug, ora confluita ne Le Punte

Alice Diacono nasce ad Asti nel 1987. Dopo una meravigliosa infanzia-adolescenza passata nella comunità evangelico-pentecostale scappa a Bologna dove grazie a un eccellente uso del pollice opponibile se la caverà alla grande. Studia alla facoltà di Lettere e partecipa al movimento dell’ Onda, fondando la fanzine Idioteca. Nel 2017 raccoglie le sue poesie nel libretto autoprodotto dal titolo Il tempo di un bidè. Nel 2019 ha pubblicato il saggio Santa Libera: storia di un’insurrezione armata, ma il suo vero sogno è arrivare a scrivere le frasi sugli involucri della nota marca di assorbenti. La sua poesia si definisce hardcore-zen, e non morirà mai. Perché è già morta. Per Battaglia Edizioni ha pubblicato nella collana Rosso Veleno, ora confluita ne Le Punte.

Michele Di Mauro (1974) nasce in Italia, in provincia di Como da madre americana e padre italiano. Ha insegnato Italiano e Latino in Italia per una decina di anni. Nel Duemila undici si è trasferito negli Stati Uniti Dove insegna come professore di Latino presso una scuola superiore. Per Battaglia Edizioni ha pubblicato nella collana Le Punte. Racconta storie verosimili di scuola americana in un Blog: https://excathedra20.home.blog/.

Gabriele Galligani (1986) è nato a Genova e insegna italiano e storia alle scuole medie. Laureato in cinema a Bologna, ha frequentato la Sorbonne e lavorato per produzioni cinematografiche parigine e berlinesi. Film documentari e cortometraggi da lui montati e scritti sono stati selezionati da festival nazionali e internazionali. Con Il vino cattivo vince il premio miglior sceneggiatura presso il RIFF – Rome Indipendent Film Festival 2020. Suoi racconti sono pubblicati su Carmilla Online, Malgrado Le Mosche e antologie collettive. Transagonistica è il suo primo romanzo. 

Gianluca Morozzi è nato nel 1971 a Bologna, dove vive. Ha esordito con il romanzo Despero (2001) e ha raggiunto il successo con Blackout (2004), da cui è stato tratto il film. Tra i suoi romanzi ricordiamo L’era  del porco (2005), Colui che gli dei vogliono distruggere (2009), Lo specchio nero (2015), Gli annientatori (2018), Dracula ed io (2019). Con Battaglia Edizioni ha pubblicato nella collana Millenial Bug, ora confluita nel progetto Le Punte.

Marco Pastonesi (Genova, 1954) ha scritto tra gli altri Pantani era un dio e Coppi ultimo (66thand2nd), Spingi sennò bestemmio (Ediciclo), La vita è una ruota con Alfredo Martini (Ediciclo), La quinta tappa con Vincenzo Nibali (Mondadori), e Il maestro e la bicicletta con Ernesto Colnago (66thand2nd), , e ha vito i premi letterari Coni, Beppe Viola, Gianni Brera e Bancarella Sport. 

Stefano Ravaglia nasce a Ravenna nel 1985. Giornalista pubblicista, appassionato di calcio e della sua storia, ha seguito il Milan quasi dovunque in Italia e in Europa e collabora con la testata online Europa Calcio e 1000 Cuori Rossoblu. Appassionato in particolar modo di calcio inglese, tesserato al Liverpool Italian Branch, si occupa di Formula Uno, essendo direttore del sito www.F1world.it. Ha all’attivo quattro libri e alcuni racconti pubblicati in varie antologie. Conduce il programma tv Cartellino Giallo su Teleromagna ogni lunedì. Per Battaglia Edizioni ha pubblicato nella collana di narrativa Aquilone Cosmico.

Billy Roche è uno scrittore, drammaturgo e attore irlandese. È autore di opere teatrali e ha scritto numerosi romanzi a racconti pubblicati dalla Nick Hern Books. La sua opera in Irlanda è molto conosciuta ed è trattata in saggi e articoli da critici letterari e scrittori contemporanei di fama mondiale, tra cui Colm Tòbin e John Banville. I racconti di Rainwater Pond è la prima opera di Roche tradotta in Italia. La collana di riferimento è Le Punte

Diana Wichtelè nata nel 1950 a Vancouver e attualmente vive ad Auckland, in Nuova Zelanda, dove lavora come giornalista, articolista e critica televisiva presso il New Zealand Listener. Nel 2014 ha ricevuto il premio come migliore editorialista per il segmento consumer conferitole dal Magazine Publisher Association. Nel 2016 si aggiudica il Grimshaw Sargeson Fellowship, uno dei massimi riconoscimenti letterari in Nuova Zelanda. Viaggio a Treblinka le è valso il premio Royal Society Te Apārangi Award for General Non-Fiction nell’ambito degli Ockham Book Awards. L’opera di Diana è confluita nella collana di Battaglia Edizioni, Le Punte.

HANNO COLLABORATO CON BATTAGLIA EDIZIONI:

 John Banville (prefazione)

Franco “Bifo” Berardi (prefazione) 

Nunzio Esposito e Liverpool Italian Brench (postfazione)

Alain Granat (prefazione)

Beatrice Masi (traduzione)

Ilaria Mazzaferro (traduzione)

John C. McLucas (prefazione)

Wu Ming 2 (prefazione)

Nicola Roggero (prefazione)